Configurazione del DNS di kutter su pfSense/OPNsense.

Testato su kutter e pfSense 2.4.4

Prima di iniziare

  • Avere un account Kutter attivo. Se non hai un account, attivalo subito cliccando qui o richiedi una demo gratuita. La registrazione è immediata e sarai operativo in pochi secondi.
  • Avere una connessione ad Internet.
  • Un firewall (in questa guida illustreremo pfSense® ma è compatibile con altri sistemi – vedo sotto lista di compatibilità).

Configurazione di Kutter:

Per prima cosa dobbiamo accedere al nostro pannello di configurazione andando alla pagina web di Kutter

Kutter Login

Una volta fatto l’accesso clicchiamo su gestione filtro in alto a sinistra ed accediamo al pannello di configurazione

Pannello Kutter

Clicchiamo poi su reti,

aggiungi nuova rete

No, voglio creare un nuovo profilo

No, crea un nuovo profilo con impostazioni predefinite

Nome Profilo: “assegna un nome al profilo che stai creando”.

Selezione “pfSense

Inizia la configurazione

Configurazione Kutter

Adesso andiamo sul nostro firewall pfSense e impostiamo i DNS e configuriamo il Servizio DDNS:

system, general setup: impostiamo i parametri come segue:

DNS Kutter

Andiamo ora su:

Services, Dynamic DNS, Dynamic DNS Clients

Completare I parametri come mostrato in figura:

Parametri Kutter

Salvare la configurazione.

Torniamo su kutter e eseguiamo il test della configurazione.

 

Configuarazione Pannello Kutter

Torniamo su pfSense ed andiamo a forzare l’aggiornamento del DDNS ogni 5 minuti per sicurezza.

Cliccare su [Diagnostic] e successivamente su [Edit File].
Cliccare quindi su [Browse] e, nella lista in basso, aprire la cartella etc. Infine aprire il file chiamato crontab e modificarlo nel seguente modo:

– Cercare la linea che termina con /etc/rc.dyndns.update, quindi modificare la prima colonna inserendo la stringa */5 (Il numero che segue i caratteri */ sta ad indicare ogni quanto verrà forzata la sincronizzazione dell’IP pubblico).

Modificare anche la seconda colonna inserendo il carattere *.
In questo esempio la sincronizzazione verrà fatta ogni 5 minuti.

Fatto questo cliccare sul bottone [Save] per applicare le modifiche.

 

Aggiorniamo pfSense

NOTA BENE: Per utilizzare correttamente il servizio DDNS non è sufficiente l’operazione fatta dal momento che una volta riavviato il dispositivo verrà persa la modifica fatta al file crontab. Per questo motivo è necessario procedere nel seguente modo:

– Cliccare nuovamente su [Browse] e aprire il file chiamato rc.bootup.
– Cercare il comando configure_cron(); e commentarlo aggiungendo il simbolo # all’inizio della riga, come si può vedere nell’immagine sottostante.
Cliccare quindi su [Save] per apportare le modifiche.

Servizio DDNS Kutter

Come ultima operazione è necessario modificare il file rc.dyndns.update, sempre all’interno della directory etc. Per fare ciò procedere nel seguente modo:

– Cercare all’interno del file la riga contenente la stringa /* Interface IP address has changed */ e aggiungere sotto quest’ultima il seguente comando:
unlink(“/conf/dyndns_wancustom’checkip’0.cache”);
Salvare quindi cliccando su [Save].

Servizio DDNS Kutter
Miniserver YouTube
Cluster Proxmox 3 nodi con Ceph
OpenVAS Vulnerability Assessment Scanner

Hai trovato utile questo articolo? Invialo a un amico o condividilo sui social!


Articoli correlati